Serigrafia

Stampa UV Led - S1 Srl
Stampa UV Led
Marzo 12, 2018
serigrafia-s1-srl

SERIGRAFIA INDUSTRIALE, GRAFICA, TESSILE E ARTISTICA

La tecnica della serigrafia – dal latino "seri" (seta) e dal greco "grafein" (scrivere o disegnare) – deriva dallo stencil.

Inventata probabilmente dai Fenici, perfezionata nel tempo in Giappone, giunse in Europa nel Medioevo, dove ebbe grande sviluppo. Francia e Inghilterra furono le pioniere di questa tecnica: nel 1907 tale Simon di Manchester brevettò il processo serigrafico con il nome di silk screen printing, tecnica simile a quella odierna.

Le tecniche di stampa serigrafica sono molteplici e fanno capo a diversi ambiti di applicazione tanto che si parla di serigrafia industriale, grafica, tessile e artistica. La serigrafia tessile include tutte le applicazioni su tessuti; per serigrafia grafica si intende la stampa pubblicitaria o di illustrazioni e grafici o disegni; la serigrafia industriale è usata per applicazioni di decorazioni quali pannelli di comando, segnaletica stradale ecc., mentre la serigrafia artistica serve a riprodurre opere più vicine possibile all'originale.

COS’È LA SERIGRAFIA?

La tecnica serigrafica è una “stampa a più livelli”. Sul telaio serigrafico, realizzato con un tessuto di filato finissimo e regolare, originariamente di seta, ora di nylon o poliestere, viene disegnato o trasferito lo stencil. Il telaio viene posto sul supporto scelto, l'inchiostro viene poi posizionato sulla parte alta del telaio e con una spatola di gomma viene spalmato sull'intero telaio, comprese le aree aperte al substrato. L'inchiostro passa attraverso gli spazi aperti e si deposita sul supporto (carta, tela, stoffa, ecc.). Le parti “coperte” non compariranno nella stampa finale. Nelle parti libere, il colore di stampa passa attraverso i minuscoli fori delle intercapedini lasciate dai fili di trama e ordito, per andare a depositarsi sulla superficie da stampare. Il telaio viene quindi rimosso e il supporto viene fatto asciugare. Il telaio può essere riusato dopo essere stato pulito.

Qualità e spessore del tessuto di nylon determinano la quantità di inchiostro che andrà a depositarsi sul supporto: più fili sono presenti in un centimetro quadrato di tessuto, minore sarà il passaggio d’inchiostro; viceversa, meno fili sono presenti, maggiore sarà il deposito del colore. In questo modo, scegliendo il tipo di tessuto, è possibile calibrare con precisione l’effetto finale che si vuole ottenere.

LA SERIGRAFIA È LA TECNICA DI STAMPA PIÙ UTILIZZATA PERCHÉ:

  • Possiede la più ampia gamma di inchiostri speciali (es. conduttivo, elastico, lucido, glitter)
  • Permette di scegliere lo spessore d’inchiostro depositato, creando diversi effetti
  • È durevole
  • Ha un risultato di stampa finale molto elevato
  • Ha un prezzo contenuto.

SU QUALI OGGETTI PUÒ ESSERE USATA LA SERIGRAFIA?

Rendiamo unici ogni tipo di oggetto e materiale: da quelli “difficili” come porcellana, ceramica o vetro, a materiali soggetti a stress e usura come tessuti di cotone o sintetici. Gli inchiostri a base acquosa, infatti, sono in grado di garantire un colore brillante e resistente ai lavaggi; per questo la serigrafia è la tecnica più usata al mondo nell’industria tessile.

Richiedi preventivo
Presto consenso al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003 (leggi l'informativa)
X